About Antonello Nusca / buenaVista* photo


Antonello Nusca vive e lavora a Roma dove inizia a fotografare nel 1989 coprendo avvenimenti di politica, attualità e Vaticano per l’agenzia internazionale Gamma.Dal 1992 al 1997 è stato il fotografo corrispondente dall’Italia per il settimanale inglese The European. Dal 1997 ha lavorato come fotografo freelance coprendo avvenimenti in molti paesi come Albania, Kosovo, Bosnia, Malawi, Congo, Libano, Iran, Sri Lanka, Romania, Russia. Le sue fotografie sono state pubblicate nelle maggiori riviste Italiane e internazionali come Paris Match, Stern, Time, L’Express, Panorama, L’Espresso e molti altri. Dal 2009 collabora con l’agenzia Polaris Images di New York e dal 2011 è membro di  BuenaVista photo, il primo archivio on line  costituito da un gruppo di selezionati fotografi freelance.

 Collective Exibhitions -

2003- PhotoEspaña “Tra la caduta del Muro di Berlino e la caduta delle Torri Gemelle: 1989-2001: le 13 immagini che hanno cambiato il mondo.”

2008 - Itinera# : Mostra collettiva dei fotografi FPA.

2009 - Roma. “Siamo stati a Berlino” mostra organizzata per i trenta anni della caduta del muro di Berlino.

2010 - Torino. Una vita da immigrato in Italia, Trent’anni di fotogiornalismo.

2015 - Milano, Expo: "Hangzhou ti amo", mostra nel padiglione Cina sulla bellezza della città di Hangzhou

 

     Awards -

1992 - Riconoscimento dal World Press Photo con una immagine dell’esodo albanese a Brindisi del Marzo 1991.

2007 - Secondo posto al PX3, General News, con un reportage sui tifosi dell’Italia.

2008 - Menzione d’onore al PX3 con un reportage sul Venerdì Santo a Corleone.

2009 - Medaglia di bronzo al China International Photo Contest nella categoria General News Stories con un reportage sull’immigrazione clandestina a             Lampedusa.

2009 - Terzo posto all’International Photography Awards per la serie “The Illegals”.

            Menzione d’onore all’International Photography Awards per il reportage “The modern gladiators.

            Menzione d’onore all’International Photography Awards per la foto “Still life” nella categoria “Environmental pro.

2012 - Menzione d’onore al China International photo Contest con un reportage sull’emergenza immigrazione nell’isola di Lampedusa.